Carrello 0
edilportale
archiportale
archiproducts
archilovers
Forum Tecnologia e Costruzioni
forum tecnologie costruzioni 2013

Progetto OMNIA: super mini house



Il progetto "OMNIA", la super mini house, è una iniziativa di ricerca applicata ideata, sviluppata e diretta da Carlo Ostorero, Ingegnere, Phd Architect, Professore Aggregato nel corso di laurea in Ingegneria Edile del Politecnico di Torino.


Un workshop, condotto nel 2011, presso il Politecnico di Torino dal Professor Tetsuo Furuichi, dell’Università di Tokyo e dal Professor Ostorero, fa intravedere la possibilità di una applicazione concreta del concept “super mini house”. La lezione “Smallness VS Bigness” di Furuichi ispira ad Ostorero la ricerca verso una verifica sperimentale con la formazione dell’OMNIA TEAM come epicentro. L’approfondimento dello studio sull’abitare ad alta tecnologia e minimo impatto eco-sistemico-stutturale, offre spunti per lo svolgimento di alcune tesi di laurea che approdano nella redazione di un progetto esecutivo da costruirsi, quale prototipo in scala naturale, presso l’area di espansione e ampliamento del Politecnico di Torino. Il trasferimento di tali studi ad una scala costruttiva è attualmente in itinere quale frutto di collaborazione con una serie di partner e di aziende, selezionati a livello nazionale e internazionale.


Altrettanto si sta compiendo il processo di redazione della documentazione necessaria alle richieste autorizzative per l’ottenimento del permesso di costruire di questo edificio, che pur previsto a carattere temporaneo (due/quattro anni di sperimentazione) e realizzato nell’ambito di una ricerca universitaria, in Italia, va soggetto ad ogni adempimento burocratico come se si trattasse di una normale tipologia edilizia.





La fattibilità di realizzazione, l’analisi del comfort e dei vari livelli prestazionali mediante un effettivo uso del modulo abitativo da parte di due studenti selezionati mediante apposito bando, sarà prodromo di una proposta più ampia a livello normativo. La proposta di modifica del regolamento igienico edilizio di alcune grandi città italiane, che comprenda una possibilità edificatoria in spazi minimi, a cubatura esaurita, quali ad esempio le coperture piane degli edifici, ovvero gli spazi interstiziali tra edifici esistenti, non adatti a nessun altro tipo di edificazione, offre l’opportunità di sfruttare lo sviluppo di insediamenti ecologici ad impatto pressoch é nullo.




Torino potrebbe a questo proposito proporsi quale capofila di tale iniziativa in Italia. La gestione di una nuova modalità costruttiva e della sua presenza in una rete locale e, più ampiamente cittadina, si inserisce nella logica di razionalizzazione dei consumi, produzione in rete breve dell’energia, riaccorpamento del ciclo metabolico urbano con l’istituzione di una local smart grid efficiente. Aderiscono al Progetto OMNIA, con offerta gratuita del materiale da costruzione e assistenza tecnica al progetto, alcuni dei più prestigiosi marchi italiani fornitori del mercato dell’industria delle costruzioni.



fibrenet tecnostrutture sicilferro mapei
Edilportale.com® | Archiportale.com® | Archiproducts.com® | Archilovers.com® | BlocchiCad.com® | Archipassport.com®
are registered trademark of Edilportale.com S.p.A. - VAT no. IT05611580720 - © 2013